Salute degli animali

Diversi organismi provvedono alla salute degli animali da reddito svizzeri. Un controllo del traffico di animali privo di lacune deve prevenire lo scoppio di epizoozie. La sorveglianza attiva porta i suoi frutti: la Svizzera è per lo più esente da epizoozie altamente contagiose.

Protezione degli animali e igiene

La custodia corretta degli animali è altrettanto determinante per la loro salute. Essa viene assicurata dalla severa Legge svizzera sulla protezione degli animali, che deve essere strettamente osservata ed è oggetto di controlli indipendenti. Vengono seguiti scrupolosamente anche la pulizia generale e l'igiene. I medicamenti vengono utilizzati solo in stretta collaborazione con il veterinario e sono verbalizzati in dettaglio. Non se ne trovano residui nella carne svizzera.

Norme e controllo

La salute degli animali passa attraverso un’alimentazione sana. L’allevamento, il foraggiamento e la cura condotti nel rispetto dei nostri animali sono la base a riguardo. L’Ufficio federale della sicurezza alimentare e di veterinaria (USAV) è competente per le basi legali e garantisce un elevato livello di protezione e salute degli animali in Svizzera.

Gli uffici federali e cantonali responsabili operano in stretta collaborazione come «Servizio veterinario svizzero», promuovendo attivamente la salute e il benessere degli esseri umani e degli animali.

L’omologazione e l’impiego di medicamenti per uso veterinario sono disciplinati da norme rigorose in Svizzera. Dalla Confederazione vengono autorizzati solo i medicamenti di cui ne è stata anticipatamente testata la sicurezza. Per il relativo impiego sono inoltre prescritti termini d’attesa, affinché i medicamenti possano essere sufficientemente smaltiti dall’organismo degli animali. Ciò significa che per un determinato periodo dopo il trattamento non possono essere utilizzati né il latte né la carne dell’animale interessato ai fini della produzione di generi alimentari.

Tracciabilità

Un’importante caratteristica qualitativa è la rintracciabilità della carne svizzera dal bancone al banco di macellazione e da lì fino alle aziende di nascita. Il controllo del traffico di animali vale per tutti gli animali ad unghia fessa: per bovini adulti e vitelli, ovini, caprini e suini, ma anche per bufali, lama, alpaca, daini e cervi nobili che vengono allevati in Svizzera. Gli animali vengono marcati alla nascita e registrati in una banca dati nazionale. Vengono registrati anche i contatti con altri animali e i trasferimenti in altre aziende.