2012: Feedback di Ralph Schelling

Ralph Schelling ha viaggiato molto. Dopo aver partecipato a «La Cuisine des Jeunes», ed aver conseguito la vittoria alla Culinary Cup, Ralph Schelling ha lavorato con i cuochi fuoriclasse della Spagna – ma anche per la star svizzera Andreas Caminada.

Oggi – marzo 2012 – Ralph Schelling cucina per lo chef di cucina Seamus Egan nel ristorante dei dirigenti del Gruppo di riassicurazione Swiss Re. Il locale, in cui mangiano top manager e relativi ospiti, è una delle «mense» più eleganti della Svizzera. In via ufficiosa, qui si cucina a livello di 17 punti Gault Millau. Inoltre il lavoro in cucina è motivo di divertimento per Ralph, se nel frattempo impara qualcosa. Oggi lo può fare con Seamus Egan, esattamente come ha già fatto con il suo maestro di tirocinio Horst Petermann, nel leggendario «Kunststuben» di Küsnacht.

Impegno versatile

Per il 25enne Ralph l’apprendimento è un fattore essenziale, perché non si vede esclusivamente nella veste di cuoco. Oltre al suo lavoro vero e proprio, al momento sta creando ricette per la rivista «Saisonküche» dove, in una rubrica propria, mostra come si nutre un cuoco fuoriclasse a casa. Inoltre è impegnato come consulente presso l’azienda di start-up Cookits, che crea kit di pasti esclusivi per esigenti cuochi a domicilio e fornisce a casa prodotti semilavorati. In entrambe le funzioni, Ralph vuole trasmettere le sue conoscenze in modo facilmente accessibile.

Però Ralph aiuta anche il produttore Kisag nella commercializzazione dei suoi prodotti, ha partecipato alla stesura di un libro sui bambini e l’alimentazione e ha fatto attività di catering per party culinari, organizzati dalla rivista di arredamento «IdealesHEIM» per i suoi servizi fotografici di culinaria.

Ralph svolge dunque un carico di lavoro considerevole e difficilmente raggiungibile. Semplice è invece la sua risposta alla domanda di come si diventa così ambiti: con le due finali del concorso culinario LCDJ, e la successiva vittoria riportata nella Culinary Cup, è riuscito a dimostrare ad un pubblico specializzato sempre attento, che in questo caso si trattava di un cuoco ambizioso sulla linea di partenza, che voleva conquistare una posizione leader.

Formazione continua di prima classe

In qualità di vincitore della Cup, Ralph è stato invitato a trascorrere 14 mesi in Spagna, dove ha potuto copiare i trucchi più segreti dei migliori cuochi dei Paesi baschi e della Catalogna. Tra questi locali c’era anche il «El Bullì», dal quale la superstar Ferràn Adrià ha iniziato la sua marcia trionfale intorno al mondo.

Il periodo trascorso in Spagna, così come gli stage supplementari nel «Fat Duck» di Heston Blumenthal a Londra e nel «Ryugin» di Tokyo, hanno trasformato Ralph in uno dei giovani cuochi svizzeri che vantano una formazione a 360°. Perciò, una volta rientrato in patria, ha potuto lavorare presso Andreas Caminada, attualmente il cuoco più applaudito della Svizzera.

Ralph Schelling – un nome da ricordare

Come tutti i cuochi di successo, Ralph sa valorizzare prodotti di alta qualità con la massima purezza possibile. In questo modo è riuscito ad arrivare per ben due volte alla finale del concorso «La Cuisine des Jeunes». Potremmo sentire parlare ancora molto di questo cuoco. Carne Svizzera, nell’ambito del suo concorso, può essere fiera di aver aiutato l’avvio ottimale della carriera di questo talento.