Vitello colore

Negli ultimi anni nell’ingrasso dei vitelli sono cambiati alcuni fattori di influenza. L’età e il peso di macellazione dei vitelli sono aumentati costantemente. Ma questo non influisce sulla qualità e sulla tenerezza della carne. Tuttavia, con l’aumento dell’età oltre all’abomaso iniziano la digestione anche le altre cavità dello stomaco (rumine, reticolo, omaso). Cresce quindi l’esigenza di un’alimentazione che rispetti i ruminanti, composta da foraggio secco come fieno e paglia.

Perché il colore della carne di vitello in futuro andrà dal rosa al rossastro

L’Ordinanza sulla protezione degli animali, quindi, obbliga tutte le aziende da ingrasso a fornire ai vitelli, a partire dal 1° settembre 2013, oltre al latte, anche del foraggio secco che favorisce la salute degli animali. Al tempo stesso, tuttavia, la carne di vitello assume un colore che va dal rosa al rossastro per via dell’apporto di sostanze aggiuntive ricche di ferro.

Molte aziende da ingrasso hanno già adeguato il foraggiamento e anche negli scaffali dei negozi inizia ad arrivare sempre più carne di vitello dal colore rosa-rossastro. Affinché la "nuova" carne di vitello riesca ad affermarsi in maniera duratura sul mercato, è necessario senza dubbio un cambiamento di atteggiamento da parte dei consumatori e dei ristoratori.

Prodotto premium

Il settore della carne appoggia l’Ordinanza sulla protezione degli animali. A tale proposito, Proviande, in quanto organizzazione di categoria, sta diffondendo il messaggio che la carne di vitello rossastra è, in primo luogo, un prodotto di elevata qualità contenente molte sostanze nutritive essenziali e, in secondo luogo, il risultato di un’alimentazione rispettosa della specie. Nell’ambito di eventi informativi tenutisi a Berna e Zurigo, rinomati cuochi come Werner Rothen e Jacky Donatz hanno confermato che la carne di vitello rossastra è qualitativamente equivalente e ha persino un gusto più intenso.

I consumatori possono essere soddisfatti. Il prodotto premium "carne di vitello" si colora e diventa più saporita rimanendo succosa e tenera. Secondo un sondaggio online dell’Aargauerzeitung i consumatori apprezzano la nuova tendenza a favore di un sapore maggiore e di animali più sani.

Documenti

Factsheet (pdf, 162 KB) Comunicato stampa (pdf, 66 KB) Brochure carne di vitello (pdf, 636 KB) Relazione di Peter Christen, ex- responsabile AA Classificazione & Mercati, Proviande (in tedesco) (pdf, 1 MB) Versione breve della relazione del Prof. Dr. Adrian Steiner, responsabile della Clinica per animali da reddito, Berna (pdf, 730 KB) Ordinanza sulla protezione degli animali 455.1 (pdf, 635 KB)